slide-1.jpg slide-10.jpg slide-11.jpg slide-12.jpg slide-13.jpg slide-14.jpg slide-15.jpg slide-16.jpg slide-17.jpg slide-18.jpg slide-19.jpg slide-2.jpg slide-20.jpg slide-21.jpg slide-22.jpg slide-3.jpg slide-4.jpg slide-5.jpg slide-6.jpg slide-7.jpg slide-8.jpg slide-9.jpg

Categoria: PROZIMICodice libro: 83

La lingua mozzata

Gli ultimi Grecanici della vallata dell'Amendolea

libro

Autore: Domenico Rodà
Pubblicazione: 2006
Pagine: 104
Dimensioni: 21 x 15 cm
Stampa: Bianco e nero
Prezzo: € 10,00 [Ordina online!]
ISBN: Non presente
Disponibilità: SI

Note

Fino al XIII secolo tutta la Calabria meridionale parlava greco, oggi sono appena due i paesi calabresi in cui il grecanico sopravvive accanto al dialetto e alla lingua italiana: Roghudi e Gallicianò. Questo libro racconta per intero la storia dei grecanici della Vallata dell’Amendolea e di tappa in tappa mostra come una cultura, quella egemone, abbia compresso, eroso e messo in ginocchio un’altra cultura, cultura di minoranze, fino a farla scomparire quasi del tutto. Il volume vuole segnalare questo allarme per riscoprire, riprendere e conservare una lingua tanto antica quanto affascinante: la lingua dei Greci di Calabria.

Allegati

Scarica Adobe Reader
Per aprire gli allegati devi avere Adobe Reader, scaricabile gratuitamente dal sito web di Adobe.